Ricette

Crostata in padella

Ingredienti:

1 uovo, 100 grammi di burro chiarificato, 100 grammi di zucchero di canna integrale, 150 grammi di farina tipo “1”, 100 grammi di farina tipo “0”, scorza grattugiata di mezzo limone, marmellata (senza zuccheri aggiunti) q.b.

Procedimento:

Tirare fuori dal frigorifero il burro chiarificato in modo da farlo ammorbidire leggermente. Tagliarlo a pezzetti e lavorarlo con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere la scorza grattugiata del limone e l’uovo leggermente sbattuto. Una volta amalgamato il tutto, incorporare le farine, poco alla volta. Avvolgere il panetto di pasta con la pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Nel frattempo, ungere una padella (Ø 26 cm) e infarinarla. Stendere la pasta in un sottile strato e metterla nella padella facendola aderire bene ai bordi. Bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta e distribuirvi sopra la marmellata. Con un coltello (o con una rotella tagliapasta) raffilare bene i bordi e decorare con strisce di pasta. Incoperchiare e cuocere la crostata a fuoco basso per circa 40-45 minuti. Aspettare che la crostata si sia completamente raffreddata prima di toglierla dalla padella.

Fiori di zucca ripieni

Ingredienti:

12 fiori di zucca, 400 grammi di patate, 200 grammi di ricotta, 2 cucchiai colmi di pesto di basilico, 1 uovo, 30 grammi di Parmigiano reggiano grattugiato, olio extravergine d’oliva q.b., sale q.b.

Procedimento:

Lessare le patate con la buccia, quindi sbucciarle, schiacciarle e metterle in una ciotola. Aggiungere la ricotta, i due terzi circa del Parmigiano e il pesto e, dopo aver aggiustato di sale, l’uovo sbattuto e amalgamare il tutto. Togliere i pistilli e lavare delicatamente i fiori di zucca. Aiutandosi con un cucchiaino (oppure con una sac à poche), riempire i fiori di zucca con il composto e adagiarli su una teglia unta con l’olio d’oliva. Cospargere i fiori di zucca ripieni con il Parmigiano rimasto, aggiungere un filo d’olio e cuocere in forno a 180°C per circa 20 minuti o, comunque, fino a completa doratura.

Biscotti al cacao (senza zucchero)

Ingredienti:

60 grammi di cacao amaro in polvere, 100 grammi di datteri, 30 grammi di pinoli, 3 albumi d’uovo, 2 cucchiai di olio di cocco, 40 grammi di fiocchi d’avena, 30 grammi di cocco grattugiato, acqua q.b.

Procedimento:

Mettere i datteri, il cacao, i pinoli e gli albumi nel frullatore ed azionarlo per triturare il più possibile gli ingredienti. Aggiungere l’olio di cocco e frullare ancora. Unire i fiocchi d’avena, il cocco grattugiato e frullare di nuovo. Qualora il composto risultasse particolarmente compatto, aggiungere poco a poco, l’acqua, così da renderlo malleabile. Con un cucchiaio, prelevare una piccola parte del composto, appoggiarla su una teglia foderata con cartaforno e schiacciarla per formare il biscotto; ripetere l’operazione fino a terminare l’impasto. Cuocere in forno statico a 170°C per circa 5 minuti. Trascorso il tempo, girare i biscotti e cuocere per altri 5 minuti.

Straccetti di pollo con ciliegie

Ingredienti (per 2 persone):

300 grammi circa di petto di pollo, 20 grammi di pinoli, ciliegie q.b., olio extravergine d’oliva q.b., sale q.b., paprika dolce

Procedimento:

Tagliare il petto di pollo a listarelle (“straccetti”), snocciolare le ciliegie e tagliarle grossolanamente. Scaldare leggermente l’olio in una padella, aggiungere il petto di pollo e, poco dopo, le ciliegie. Saltare velocemente e, quando la carne sarà quasi cotta, aggiungere il sale, i pinoli e una spolverata di paprika dolce.

La cottura deve essere rapida così da far mantenere integri i pezzi di ciliegia.

Crema con avocado e cioccolato

Ingredienti:

1 avocado maturo (circa 250 grammi), 80 grammi di cioccolato fondente (almeno al 75-80% di cacao), 30 grammi di zucchero di fiori di cocco, granella di nocciole o scaglie di mandorle (facoltative)

Procedimento:

sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme con lo zucchero di fiori di cocco. Sbucciare l’avocado e frullarlo fino ad ottenere un composto morbido e senza grumi. Aggiungere il cioccolato e lo zucchero fusi e frullare ancora in modo da raggiungere una consistenza cremosa ed omogenea del composto. Conservare in frigorifero.

Questa crema può essere gustata in diversi modi: spalmata sul pane o sulle fette biscottate o sulle gallette di cereali; come dessert a fine pasto o come merenda, decorata con granella di nocciole e/o scaglie di mandorle; come semifreddo dopo averla tenuta in congelatore per almeno 2 ore; come topping per gelato, yogurt o torte.

Crema idratante solida per il corpo

Ingredienti:

80 grammi di olio di cocco, 40 grammi di burro di karité, 50 grammi di cera d’api, 10-12 gocce di olio essenziale (a scelta)

Procedimento:

Sciogliere a bagnomaria tutti gli ingredienti, mescolando bene fino ad ottenere un composto omogeneo; lasciarlo intiepidire. Aggiungere 10-12 gocce di olio essenziale e farle diluire uniformemente nel composto.  Colare il composto in stampini e aspettare il completo raffreddamento.

Conservare la crema in frigorifero. Usarla strofinando il panetto sulla pelle e massaggiare fino a completo assorbimento.

Crackers con semi

Ingredienti:

180 grammi di farina integrale, 60 grammi di farina di ceci, 320 grammi di semi misti (sesamo, chia, lino, ecc.), 120 grammi di olio extravergine d’oliva, 220 ml di acqua, un cucchiaino e mezzo di sale fino

Procedimento:

In una ciotola, mescolare gli ingredienti secchi. Aggiungere acqua e olio ed impastare: il composto apparirà abbastanza appiccicoso. Dividere l’impasto in tre parti e stendere ognuna, con il mattarello, tra due fogli di cartaforno. Eliminare il foglio superiore e cuocere in forno a 180°C, se ventilato, oppure a 190°C, se statico, per circa 10 minuti. Girare la cialda e lasciare in forno per altri 5 minuti. La cottura sarà perfetta quando la cialda sarà dorata e croccante.

Coste di bietola con Parmigiano

Ingredienti:

Bietole, sale fino q.b., parmigiano reggiano, olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:

Pulire le bietole separando la foglia dalla costa. Lavarle e lessare le coste in poca acqua salata. Scolarle e saltarle in padella con poco olio extravergine d’oliva , così da eliminare i residui dell’acqua di cottura. Una volta asciutte, spolverizzare con Parmigiano reggiano grattugiato ed incoperchiare con la fiamma al minimo fino a completo scioglimento del formaggio.

Aggiungendo una quantità maggiore di Parmigiano, questo contorno diventa un piatto unico.

Torta alla banana (senza zucchero)

Ingredienti:

100 grammi di banana, 1 uovo, 150 grammi di yogurt greco bianco, 50 ml di bevanda vegetale alla mandorla (senza zuccheri aggiunti), 200 grammi di farina di mandorle, 50 grammi di farina di cocco, 25 grammi di olio di cocco, 1 bustina di lievito istantaneo per dolci, vaniglia aroma q.b.

Procedimento:

In una ciotola, schiacciare la banana fino a renderla cremosa, aggiungere lo yogurt greco, l’uovo sbattuto, la bevanda vegetale e l’olio di cocco preventivamente sciolto. Aggiungere le due farine, il lievito setacciato e mescolare con cura per ottenere un composto omogeneo. Infornare a 170°C per un’ora circa, controllando la cottura con uno stecchino. Lasciar raffreddare bene il dolce prima di toglierlo dallo stampo.

Varianti: è possibile aggiungere al composto gocce di cioccolato, frutta fresca (in figura, mirtilli) oppure altri aromi (buccia grattugiata di limone, arancia, ecc.). La farina di mandorle può essere sostituita da farina di altri frutti secchi a guscio.

 

Brioche

Ingredienti:

250 g di farina tipo “2”, 200 g di farina tipo “0”, 5 g di sale,  30 g di zucchero di canna integrale (o zucchero di fiori di cocco), 1 uovo, 150 g di yogurt intero al naturale, 6 g di lievito di birra, 90 ml di latte, marmellata (senza zuccheri aggiunti) q.b., vaniglia (o scorza grattugiata di limone) q.b.

Procedimento:

In un bicchiere, sciogliere il lievito nel latte. In una ciotola, mescolare le farine, il sale e lo zucchero. Aggiungere l’uovo, lo yogurt ed amalgamare fino ad ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso (eventualmente, aggiungere altra farina, poca alla volta). Coprire  la ciotola con un coperchio (o con la pellicola) e lasciar lievitare per circa 2 ore (comunque, fino al raddoppio del volume). Trascorso il tempo, riprendere l’impasto, schiacciarlo sul piano di lavoro o dividerlo in 5 parti. Di ogni parte, farne una pallina e stenderla con il mattarello dandole una forma allungata (rettangolo con gli angoli smussati). Usando il tarocco, effettuare dei tagli paralleli, molto vicini, la cui profondità raggiunge la metà del rettangolo. 

Mettere la marmellata nella metà senza tagli, ripiegare l’impasto ai lati, in modo da sovrapporli leggermente alla marmellata e arrotolare il tutto per la lunghezza del rettangolo. Fissare delicatamente le estremità della brioche. Ripetere le operazioni per ogni pallina d’impasto. Disporre le brioche sulla teglia ricoperta con cartaforno, coprirle con la pellicola e lasciarle lievitare per circa 45-50 minuti. Spennellare le brioche con il latte ed infornarle a 180°C per circa 25-30 minuti.

Varianti: la marmellata può essere sostituita con crema spalmabile di frutta secca oppure con frutta essiccata a pezzettini oppure con gocce di cioccolato fondente.


Biscotti con banana e mandorle

Ingredienti:

1 banana grande e matura, 150 g di yogurt bianco, 180 g di farina tipo “0”, 50 g di farina di mandorle, 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaio di zucchero di canna integrale, vaniglia q.b. (o altro aroma: cannella, limone, ecc.)

Procedimento:

Sbucciare la banana, tagliarla a tocchetti e metterla in una ciotola con lo zucchero di canna integrale e l’olio. Schiacciare tutto con una forchetta fino ad ottenere una crema. Aggiungere lo yogurt e la vaniglia ed amalgamare bene. Incorporare le farine e il lievito e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con le mani leggermente umide oppure con un cucchiaino, creare delle palline e adagiarle direttamente su una teglia rivestita di carta forno. Cuocere a 180 gradi per circa 15/20 minuti.

Torta alle arance

Ingredienti:

3 uova, 100 grammi zucchero di canna integrale, 50ml di olio extravergine d’oliva, 2 arance (da agricoltura biologica), 230 grammi di farina tipo “2”, 1 bustina di lievito istantaneo per dolci

Procedimento:

Battere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere l’olio e la spremuta di un’arancia. Incorporare, poco alla volta, la farina e il lievito. Foderare una teglia da plumcake con cartaforno e ungerla leggermente. Spolverare il fondo con un po’ di zucchero. Tagliare un’altra arancia a fettine sottili e posizionarle sul fondo della teglia sovrapponendole leggermente. Aggiungere l’impasto e livellare. Cuocere a 180°C per circa 40 minuti (fare la prova stecchino).

Crema proteica alle nocciole

Ingredienti:

250 grammi di fagioli cannellini già lessati, 50 grammi di cacao amaro in polvere, 2 cucchiai di concentrato di datteri, 100 grammi di nocciole, 25-30 grammi di cioccolato fondente (75-80% di cacao), bevanda vegetale (evitare soia) senza zuccheri aggiunti q.b.

Procedimento:

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria con 3 cucchiai di bevanda vegetale e lasciar raffreddare. Tostare le nocciole in una padella, a fiamma bassa e muovendole spesso. Utilizzando un passaverdure meccanico, passare i fagioli cannellini così da separare le bucce dalla purea. Nel contenitore del frullatore, mettere il cacao, le nocciole, il concentrato di datteri e tritare tutto finemente. Aggiungere la purea di cannellini, il cioccolato fondente fuso ed azionare nuovamente il frullatore per mescolare. Incorporare, poco alla volta, la bevanda vegetale per ammorbidire il composto, fino a renderlo cremoso. Conservare in frigorifero.

Olio al mandarino

Ingredienti:

500 ml di olio extravergine d’oliva, 4 mandarini grandi non trattati (da agricoltura biologica)

Procedimento:

Sbucciare i mandarini e togliere, il più possibile, i filamenti presenti nella parte bianca della scorza. Tagliare le bucce in pezzi piccoli e metterle all’interno di un contenitore a chiusura ermetica. Ricoprire completamente le bucce con l’olio e chiudere il recipiente. Foderare il contenitore con carta stagnola (in modo da proteggere l’olio dalla luce) e conservarlo in luogo fresco per circa 10/12 giorni. Al termine di questo periodo, filtrare l’olio con un colino a maglie molto strette oppure con un canovaccio di cotone e imbottigliarlo facendo attenzione a chiudere bene la bottiglia per conservare l’odore e l’aroma del mandarino.

Pesto di sedano rapa e nocciole

Ingredienti:

200 g di sedano rapa, scalogno (secondo il proprio gusto), 60 g di nocciole tostate (di cui 30 g intere e 30 g tritate grossolanamente), olio extravergine di oliva, sale, pepe nero

Procedimento:

Lavare e sbucciare il sedano rapa, tagliarlo a pezzetti, il più possibile, di uguali dimensioni.

In una pentola, rosolare appena lo scalogno con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva. Aggiungere il sedano rapa, insieme ad un po’ d’acqua e cuocere per circa 20 minuti. A cottura ultimata, trasferire il sedano rapa cotto nel frullatore, unire le nocciole intere, il sale, il pepe e 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva ed azionarlo fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo (qualora fosse necessario, aggiungere un po’ d’acqua per rendere il pesto più morbido).

Scaldare il pesto di sedano rapa in una padella e unire ad esso la pasta scolata ben al dente. Far insaporire mescolando bene ed impiattare aggiungendo le nocciole tritate grossolanamente insieme ad un filo d’olio.

Biscotti proteici

Ingredienti:

150 grammi di farina di ceci, 70 grammi di farina di mandorle, 30 grammi di farina di riso, 60 ml di olio extravergine d’oliva, 50 grammi di concentrato di datteri, cannella e vaniglia (o altro aroma, seguendo i propri gusti), acqua q.b. (se l’impasto risultasse duro), 80 grammi di cioccolato fondente (almeno al 75-80% di cacao – facoltativo), 10 grammi di burro (facoltativo)

Procedimento:

In una ciotola, mescolare gli ingredienti secchi. In un recipiente dai bordi alti, battere l’olio extravergine d’oliva con il concentrato di datteri fino ad ottenere un’emulsione, quindi unirla agli ingredienti secchi. Impastare ed aggiungere poca acqua, qualora l’impasto risultasse duro e difficilmente maneggiabile. Stendere il panetto e tagliare i biscotti a piacere. Cuocerli in forno a 180°C per circa 10-15 minuti.

Per renderli più sfiziosi o, semplicemente, diversi, sciogliere il cioccolato e il burro a bagnomaria, mescolarli bene, quindi immergere in essi ogni biscotto fino a ricoprirli a metà. Lasciarli solidificare appoggiandoli su un foglio di carta forno.

Filetto di maiale con panatura di pistacchi e mandorle

Ingredienti:

8/12 fettine di filetto di maiale (spesse circa 1cm), 100 grammi di granella di pistacchi, 100 grammi di granella di mandorle, 80 grammi di pane grattugiato, 1 uovo grande (oppure 2 medi), 2 cucchiai di farina tipo “0”, 3 cucchiai di farina di riso, sale q.b., olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:

In una ciotola, mescolare le granelle di frutta secca e il pane grattugiato; in un’altra ciotola, mescolare le farine; in una terza ciotola, rompere e battere le uova. Passare ogni fettina di filetto nelle farine, poi nell’uovo, quindi nelle granelle, facendo in modo che aderiscano bene ed uniformemente. Mettere le fettine impanate su una teglia ricoperta di carta forno, passare un filo d’olio e cuocere in forno a 180°C per circa 30/40 minuti, girando le fettine a metà cottura. Aggiungere una spolverata di sale, una volta terminata la cottura.

Ciambellone a basso indice glicemico

Ingredienti:

3 uova, 90 grammi di zucchero di canna integrale (oppure zucchero di fiori di cocco), 90 grammi di farina di ceci, 150 grammi di farina tipo “2”, 150 grammi di yogurt al naturale, 100ml di olio extravergine d’oliva, scorza grattugiata di mezzo limone, baccello di vaniglia, un pizzico di sale, ¾ di una bustina di lievito istantaneo per dolci.

Procedimento:

In una ciotola, battere le uova con il sale e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere la scorza grattugiata del limone, i semi del baccello di vaniglia e lo yogurt ed amalgamare tutto. Poco alla volta, incorporare l’olio e proseguire con le farine e il lievito, evitando la formazione di grumi. Ungere ed infarinare uno stampo; versare al suo interno il composto ed infornare a 180°C per circa 25 minuti (fare la prova stecchino).

Varianti: il limone e la vaniglia possono essere sostituiti con altri aromi, a seconda del proprio gusto. A questo impasto “di base” possono essere aggiunti altri ingredienti per renderlo sempre diverso: cacao amaro in polvere, gocce di cioccolato, frutta secca, ecc. Lo stesso impasto può essere utilizzato per fare muffin o tortine di diverse dimensioni.


Chips di batata

Ingredienti:

2 batate, olio extravergine d’oliva q.b., sale q.b., erbe aromatiche (rosmarino e timo) e paprika dolce q.b. (secondo i propri gusti)

Procedimento:

Lavare molto accuratamente le batate e tagliarle a fettine molto sottili senza sbucciarle. In una ciotola, mettere l’olio, il sale, le erbe aromatiche e la paprika; aggiungere, quindi, le fettine di batata e mescolare bene in modo che esse si condiscano uniformemente. Cuocere in forno a 180°C per circa 25-30 minuti, facendo attenzione a distribuire bene le fettine sulla teglia evitando, così, che si sovrappongano troppo. Girarle a metà cottura.

Risotto con zucca gialla e noci

Ingredienti (4 persone):

320-360 grammi di riso per risotti, 300 grammi di zucca gialla (pulita), rosmarino q.b., 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, 10 noci, sale q.b.

Procedimento:

Tagliare la zucca a pezzetti piccoli e farla rosolare appena in una pentola con un po’ di olio extravergine d’oliva e lo spicchio d’aglio intero. Versare il riso e farlo tostare, quindi aggiungere il rametto di rosmarino, il sale e l’acqua e proseguire la cottura rimboccandone altra, se necessario. Mentre il riso cuoce, sgusciare le noci e triturarle grossolanamente. Unirle al riso negli ultimi minuti della cottura. Impiattare e gustare caldo.

La quantità di rosmarino e di noci può essere variata in base al proprio gusto.

Radicchio al forno

Ingredienti:

radicchio rosso (qualsiasi tipo), pane grattugiato, noci, sale, olio extravergine d’oliva, aceto di vino bianco (oppure aceto bianco)

Procedimento

Lavare accuratamente il radicchio e tagliarlo a fette di circa mezzo centimetro di spessore. Per togliere un po’ del sapore amaro, lasciarlo in ammollo per mezz’ora in acqua a cui sono stati aggiunti l’aceto e il sale. Trascorso il tempo, scolare bene il radicchio e metterlo, in unico strato, in una teglia ricoperta di carta da forno. In una ciotola, addizionare il pane grattugiato, il sale e le noci tritate (le proporzioni tra gli ingredienti variano a seconda dei gusti). Distribuire il miscuglio sopra il radicchio. Dopo aver irrorato il tutto con un filo d’olio extravergine d’oliva, cuocere in forno a 180°C per 25-30 minuti. Negli ultimi 5 minuti di cottura, azionare il grill fino a doratura della panatura.

Torta di zucca

Ingredienti:

200 grammi di zucca (già pulita), 100 grammi di farina integrale, 150 grammi di farina di tipo “0”, 100 grammi di farina di mandorle, 100 grammi di zucchero di canna integrale, 100 ml olio extravergine d’oliva, 200 ml di acqua, 200 ml di succo di mela, 1 bustina di lievito istantaneo per dolci, buccia grattugiata di 1 limone, mezzo cucchiaino di cannella, 1 baccello di vaniglia, cioccolato fondente (almeno 75-80% di cacao).

Procedimento:

In una ciotola, mescolare l’acqua, lo zucchero e il succo di mela e lasciare da un lato, fino a quando lo zucchero si sarà completamente sciolto. Nel frattempo, frullare la zucca, la cannella, l’olio, la buccia grattugiata di limone e i semi del baccello di vaniglia, in modo da ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Nella ciotola con i liquidi, aggiungere la farina di mandorle, la farina integrale, la farina tipo “0” e il lievito. Mescolare bene evitando la formazione di grumi. Aggiungere la crema di zucca all’impasto, il quale si presenterà molto morbido, quasi liquido. Ungere ed infarinare una tortiera e versare il composto al suo interno. Cuocere in forno a 180°C per circa 35 minuti, poi proseguire la cottura ad una temperatura più bassa (150°-160°C) fino a quando la torta si sarà ben asciugata (fare la prova stecchino). Quando la torta si sarà freddata, grattugiare il cioccolato fondente sulla sua superficie.

Detersivo per piatti eco

Ingredienti:

2 limoni grandi, 100 g sale grosso, 220 g acqua, 120 ml aceto bianco

Procedimento

Tagliare i limoni a piccoli pezzi, con tutta la buccia ed eliminare i semi. Metterli nel frullatore con il sale e una parte dell’acqua. Frullare alla massima velocità fino ad ottenere una massa omogena e trasferire il tutto in una pentola. Aggiungere l’acqua restante e l’aceto e portate a bollore. Mescolare per circa 7/10 minuti in modo da far addensare il composto. Spegnere il fuoco e far raffreddare. Utilizzando il frullatore ad immersione, rendere la crema sempre più uniforme, eliminando eventuali pezzettini residui di limone. Setacciare il composto e versare la crema gialla dall’intenso profumo di limone in un barattolo. Il detersivo per piatti e lavastoviglie fatto in casa è pronto e non richiede condizioni particolari di conservazione.

Non contenendo sapone, non fa schiuma, ma ha un potere sgrassante notevole e non è aggressivo nei confronti della pelle delle mani. Può essere usato sia per il lavaggio a mano che in lavastoviglie.

 

Plumcake al radicchio

Ingredienti:

200 grammi di radicchio rosso, 3 uova, 100 grammi di zucchero di canna integrale, 180 grammi di farina tipo 2, 100 grammi di farina di mandorle, 80 ml olio extravergine d’oliva, 1 bustina di lievito per dolci, vaniglia o buccia grattugiata di limone, un pizzico di sale, latte (se necessario).

Procedimento:

In una ciotola, montare le uova con il sale, l’olio e lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere, poco alla volta, la farina tipo 2, il lievito e la farina di mandorle. Lavare bene il radicchio, tagliarlo a listarelle, quindi frullarlo evitando di farlo diventare una poltiglia. Addizionarlo al composto precedentemente preparato e, qualora fosse troppo compatto, aggiungere un po’ di latte per ammorbidirlo. Versare il composto in una teglia da plumcake imburrata e cuocere in forno a 180° per circa 45-50 minuti.

Straccetti di petto di pollo con pomodorini secchi

Ingredienti (per 2 persone):

300 grammi di petto di pollo, 15-20 grammi di pomodorini secchi, olio extravergine d’oliva q.b., origano q.b., sale q.b.

Procedimento:

In una padella antiaderente, far scaldare un filo d’olio extravergine d’oliva ed aggiungere il petto di pollo tagliato a listarelle e i pomodorini secchi tagliati a pezzettini. Far rosolare il tutto, aggiungere l’origano e il sale e cuocere per circa 5 minuti.

Le quantità di pomodorini secchi e di origano possono essere variate, in più o in meno, a seconda dei propri gusti.

Bocconcini di maiale con erbe aromatiche e pinoli

Ingredienti (per 4 persone):

450-500 grammi di arista (o filetto) di maiale, 80 grammi di pinoli sgusciati, erbe aromatiche (salvia, rosmarino, timo) q.b., olio extravergine d’oliva q.b., birra bionda q.b.

Procedimento:

Tagliare la carne di maiale a cubetti (pezzi piccoli), metterla in una ciotola e ricoprirla con la birra. Lasciar marinare per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo, far rosolare leggermente la carne con l’olio in una padella scaldata. Coprire con un coperchio e lasciar cuocere a fuoco basso per 5 minuti. Scoperchiare, aggiungere le erbe aromatiche (tagliate sottili) e i pinoli ed ultimare la cottura, facendo attenzione a non far asciugare troppo la carne.

Torta (senza glutine, senza latte, a basso indice glicemico)…..in padella

Ingredienti (padella di diametro di 24 cm):

3 uova, 80 grammi di zucchero di canna integrale, 150 grammi di farina di avena, 100 grammi di farina di mandorle, 60 ml di olio extravergine d’oliva, 60 ml di latte di mandorle, scorza grattugiata di un limone, 1 bustina di lievito istantaneo per dolci

Procedimento:

Montare le uova con lo zucchero. Aggiungere la scorza grattugiata del limone, l’olio e il latte, uno alla volta, così da incorporarli bene nell’impasto. Addizionare le farine e il lievito evitando la formazione di grumi. Imburrare bene la padella antiaderente e versarvi l’impasto, livellandolo con un cucchiaio. Coprire con un coperchio e cuocere sul fornello più piccolo, con fiamma al minimo, per circa 30 minuti. Fare la “prova stecchino” per controllare la cottura: se lo stecchino esce “pulito”, togliere il coperchio e lasciare sul fuoco per altri 5 minuti, così da far asciugare bene la torta. Lasciar raffreddare nella pentola. Possono essere aggiunti aromi (vaniglia, cannelle, ecc.) oppure cacao amaro (30 grammi, sostituendolo ad un'uguale quantità di farina di avena), gocce di cioccolato fondente (almeno al 75-80%) oppure frutta fresca a pezzetti.


Barrette con cereali (senza zucchero)

Ingredienti:

4 cucchiai di fiocchi d’avena, 4 cucchiai di fiocchi di riso (oppure di altro cereale integrale), 20 grammi di mandorle pelate, 4 cucchiai di semi di zucca, 8 albicocche essiccate, acqua q.b.

Procedimento:

Mettere i fiocchi di cereali e i semi di zucca in una ciotola, ricoprirli con acqua e lasciar riposare per circa un’ora. Aggiungere, quindi, le mandorle tritate e le albicocche tagliate a pezzetti. Dopo aver mescolato l’impasto fino a renderlo omogeneo, versarlo in una teglia foderata con carta forno, livellarlo bene e cuocerlo in forno per circa 30/40 minuti a 170°C. Far raffreddare il composto dopo la cottura prima di tagliarlo in barrette.

Muffin salati con ricotta e zucchine

Ingredienti:

200 g di farina tipo “1”, 100 ml di latte parzialmente scremato, 100 g di ricotta, 80 ml di olio extravergine d’oliva, 3 uova, 500 g di zucchine, 50 g di Parmigiano reggiano grattugiato, 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate, 1 spicchio di aglio, sale q.b.

Procedimento:

Lavare e tagliare le zucchine a cubetti piccoli. Scaldare un filo d’olio in una padella con lo spicchio di aglio e, quando è ben caldo, aggiungere le zucchine e cuocerle (senza farle sfaldare); salare e far raffreddare. In una ciotola, battere le uova con un pizzico di sale, il latte, l’olio e la ricotta. Unire, quindi, gli ingredienti secchi: Parmigiano, farina e lievito. Quando il composto è ben omogeneo, unire ad esso le zucchine. Distribuire l’impasto nello stampo da muffin ed infornare a 180°C per circa 25-30 minuti (fare la prova stecchino).

Fette biscottate
(senza glutine e senza zucchero)

Ingredienti:

340 g di farina di riso, 60 g di farina di lupini, 3 uova, 100 g di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale, 300 ml di acqua, 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

In una ciotola, mescolare le farine, il lievito e il sale. Aggiungere le uova sbattute, l’acqua e l’olio fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Metterlo in uno stampo da plumcake foderato di carta forno e cuocere a 180°C per circa 40 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare. Tagliare il plumcake a fette, disporre le fette su una teglia, senza sovrapporle, ed infornare a 150°C per 30 minuti (il tempo può variare in base allo spessore delle fette biscottate).

Crema spalmabile di nocciole
(a basso indice glicemico)

Ingredienti:

450 g di nocciole tostate, 1 cucchiaio scarso di zucchero di fiori di cocco, 30 g di cacao amaro in polvere, 1 cucchiaino di olio di cocco

Procedimento:

Frullare le nocciole fino ad ottenere una crema densa. Aggiungere lo zucchero di fiori di cocco, il cacao e l’olio e frullare ancora fino ad ottenere un composto omogeneo. Azionare il frullatore ad intermittenza per evitarne il surriscaldamento che potrebbe deteriorare il prodotto finito.

Pizza (senza lievito)

Ingredienti:

200 g di farina 0, 300 g farina integrale, 1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio, 300 ml di acqua, 20 g olio extra vergine di oliva, 1 cucchiaino raso di sale

Procedimento:
Versare la farina in una ciotola e mescolarla al bicarbonato di sodio. Sciogliere poco sale in una tazza d’acqua, poi unirla alla farina, aggiungendo anche l’olio evo. Amalgamare gli ingredienti poi trasferire l’impasto su un piano e lavorarlo per almeno 12-15 minuti, in modo da inglobare più aria possibile. Coprire l’impasto e lasciarlo riposare per almeno 1 ora in luogo fresco e asciutto. Trascorso questo tempo, stendere la pizza su una teglia unta e farla lievitare ancora per un’ora. Successivamente, condire con la salsa di pomodoro, infornare a 190 °C per 10 minuti. Sfornarla, aggiungere la mozzarella e altri ingredienti a piacere e rimettete in forno, abbassando a 180 °C, per altri 4-5 minuti.

Polpettone di tonno

Ingredienti:

400 g patate, 250 g tonno in olio extravergine d’oliva, 50 g Parmigiano grattugiato, 1 uovo medio, pane grattugiato, olio extravergine d’oliva q-b, sale q.b., pepe q.b.

Procedimento:
Lavare bene le patate, farle cuocere con la buccia fino a quando saranno morbide e schiacciarle ancora calde. Sgocciolare il tonno dall’olio, sbriciolarlo ed unirlo alle patate insieme al parmigiano, al sale, al pepe e all’uovo. Lavorare l’impasto fino a renderlo omogeneo e trasferirlo su un foglio di carta forno. Con le mani inumidite, dare la forma al polpettone e cospargerlo con il pane grattugiato su tutta la superficie. Spruzzarlo con un po’ di olio evo, chiuderlo nella carta forno e cuocerlo in forno a 180°C per 40 minuti circa. Aprire la carta forno e cuocere per altri 10 minuti in modo che si formi la crosticina dorata e croccante.

Biscotti "Senza"

Ingredienti (circa 60 biscotti):

340 g di farina integrale, 80 g di zucchero di canna integrale,
80 g di olio EVO, 125 g di latte vegetale (riso, cocco, mandorla, avena, ecc./evitare soia), gocce di cioccolato fondente.

Procedimento:
Per la preparazione dei biscotti vegani e senza lievito, seguite questi semplici passaggi. Ponete la farina sul piano di lavoro, unitamente allo zucchero di canna, e create la famosa “fontanella”. Al centro versate le gocce di cioccolata, tutto l’olio d’oliva e un po’ di latte vegetale. Iniziate ad incorporare gli ingredienti e ad impastare, aggiungendo, man mano, il latte avanzato. Otterrete, alla fine, un panetto compatto e morbido. Farlo riposare in frigo per 15 minuti.

Ponete il panetto sul piano di lavoro e stendete la massa fino a raggiungere uno spessore di 3-4 millimetri. Ritagliate i biscotti nella forma che più preferite. La procedura classica è quella di aiutarsi con il bordo di un bicchiere di medie dimensioni. Ponete i biscotti in una teglia rivestita con carta da forno e cuocete a 180° per circa 15 minuti.

Biscotti con gocce di cioccolato (senza glutine)

Ingredienti:
farina integrale di sorgo 250 grammi, cocco grattugiato 130 grammi, farina di riso 120 grammi, uova 2, zucchero di fiori di cocco 80 grammi, olio extravergine di cocco (oppure olio evo) 160 grammi, lievito istantaneo per dolci 1 cucchiaino, sale fino 1 pizzico, cioccolato fondente (almeno 70% di cacao) 60 grammi.

Procedimento:
In un recipiente, unire le uova, lo zucchero e l’olio e mescolare fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere il sale, le farine, il cocco grattugiato e il lievito ed impastare bene. Tagliare il cioccolato in piccoli pezzi (o a scaglie) ed incorporarlo all’impasto. Formare delle palline, appoggiarle su una teglia rivestita con carta da forno ed infornarle a 140° (forno ventilato) per 10 minuti, poi alzare la temperatura a 175° per gli ultimi 5 minuti di cottura.

Biscotti con lievito madre

Ingredienti: 
farina tipo “0” 180 grammi, farina di grano saraceno 180 grammi, 100 gr di lievito madre (rinfrescato da circa 2-3 ore), 100 ml di latte (a temperatura ambiente), 100 gr di burro chiarificato, 100 gr di zucchero di canna integrale, 2 uova, 1 limone. 

Procedimento:

Spezzettare il lievito rinfrescato nel latte e cercate di  scioglierlo mischiando con una forchetta. Unire, in una ciotola, lo zucchero e le uova e batterli bene con una frusta fino ad ottenere un composto schiumoso. Aggiungere le farine, il lievito sciolto, il burro fuso e raffreddato e la scorza grattugiata del limone. Lavorare il tutto ottenendo un impasto compatto. Staccare dei pezzetti di impasto e modellarli a forma di pallina delle dimensioni di una noce. Sistemare le palline su una teglia rivestita con della carta forno, leggermente distanziate tra di loro. Infornare i biscotti in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti, poi sfornarli e lasciarli raffreddare completamente.


Torta Danubio (a basso indice glicemico)

Ingredienti:

180 g farina “0”, 70 g di farina di lupini, 50 g di lievito madre, 130 ml di latte (o bevanda vegetale /no soia), 100 ml di acqua, 10 g olio di cocco, 20 g di olio extravergine d’oliva, 1 pizzico di sale, scorza di limone q.b., marmellata (senza zucchero aggiunto) o crema spalmabile di frutta secca

Procedimento:

In un recipiente, unire le farine e il lievito madre ed impastare con il latte. Aggiungere la scorza grattugiata del limone, il sale sciolto nell’acqua ed infine gli oli. Lavorare a lungo fino ad ottenere un impasto omogeneo e piuttosto morbido. Coprire il recipiente con uno strofinaccio e lasciar lievitare in un luogo caldo e asciutto fino al raddoppio del volume. Sgonfiare leggermente l’impasto e dividerlo in tante palline (grandezza di un’albicocca). Prendere una pallina e allargarla con le mani a formare un cerchio e farcirla con un cucchiaino di marmellata o di crema spalmabile di frutta secca. Chiudere ogni cerchio, pizzicando i lembi, come se fosse un sacchettino, sigillandolo bene per impedire al ripieno di fuoriuscire. Proseguire con tutte le palline e adagiarle all’interno di una teglia, foderata di carta forno, disponendole a raggiera partendo dal perimetro più esterno fino ad arrivare al centro. Ricordarsi di non avvicinare troppo le palline le une alle altre, poiché lievitando aumenteranno di volume. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare per circa un’ora, quindi infornare a 180°C per circa 35/40 minuti.

Muffin integrali con mela

Ingredienti:

170 g farina integrale, 80 g fiocchi di avena integrale, 1 cucchiaino di lievito per dolci, mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino di cannella (facoltativo), 1 pizzico di sale, 1 uovo grande, 125 ml latte (o bevanda vegetale – no soia), 300 g mela, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 40 g albicocche essiccate, fiocchi di avena (da cospargere sopra)

Procedimento:
In una ciotola, battere l’uovo con il latte, l’olio evo, il sale, il bicarbonato di sodio, il lievito e la cannella. Grattugiare la mela ed unirla all’impasto insieme ai fiocchi d’avena e alle albicocche tagliate a piccoli pezzi. Aggiungere la farina integrale fino a raggiungere un impasto omogeneo. Distribuirlo nello stampo da muffin, cospargere con alcuni fiocchi d’avena ed infornare a 180°C per circa 20/25 minuti (fare la prova stecchino).